TRASVALUTAZIONE

TRANVALUATION

Nella concezione di Nietzsche, il cristianesimo, come fonte nichilistica di corruzione e di infiacchimento dei valori aristocratici della forza e della fierezza, della bellezza e dell’ardimento, permea, come già detto, l’intera modernità.

Continue reading

GRADUS AD PARNASSUM

GRADUS

 

 

 

 

 

 

 

In Nietzsche, al contrario, la volontà di potenza e l’eterno ritorno sono propriamente degli antidoti contro le ribotiane “malattie della volontà” e contro la décadence, intesa come disgregazione e perdita d’unità, nel senso di Bourget.

Continue reading

IL DEMONE DALLE INFINITE VOLTE

INFINITEVOLTE

 

 

 

 

 

 

 

L’eterno ritorno non va inteso nel senso del nano, dello “spirito di gravità” raffigurato nel capitolo La visione e l’enigma dello Zarathustra, il quale prende “alla leggera” il “peso più grande” dell’eterno ritorno, riportandolo a una affermazione fattuale di presunto valore scientifico. L’eterno ritorno è legato alla volontà umana, che – per amore della vita – vuole che si ripetano anche gli eventi dolorosi e sgradevoli.

Continue reading

LA SELEZIONE DEGLI UOMINI

SELETTIVO

 

 

 

 

 

 

 

In una fase in cui la soggettività rischia di disperdersi in tanti io che si ignorano a vicenda, la maggior parte degli uomini sente di essere semplicemente ospite della vita, di non saperle dire di sì. La dottrina dell’eterno ritorno di tutte le cose è anche la soluzione al problema di trovare un soggetto che sia una “repubblica”, rifiutando tanto la “monarchia” di un io, quanto la democrazia egualitaria di molteplici io con lo stesso basso livello di vis existendi.

Continue reading

PRINCIPIUM INDIVIDUATIONIS

PRINCIPIUMZ

 

 

 

 

 

 

 

 

L’individualismo (richiesta liberale di autonomia) e il socialismo (rivendicazione anti-individualistica di eguaglianza), tradizioni politiche che nascono in diretta opposizione, sono, per Nietzsche, segretamente alleate: “L’individualismo è una forma modesta e ancora inconsapevole della ‘volontà di potenza’; qui all’individuo sembra già sufficiente lo sbarazzarsi di un prepotere della società (sia dello Stato, sia della Chiesa).

Continue reading

NIETZSCHE CONTRA PSYCHOANALYSIS:NIETZSCHE

 THE WAR MACHINE NIETZSCHE CONTRA PSYCHOANALYSIS

 

 

 

 

 

Keeping in mind the ambiguities of the terms involved, we may try to identify Nietzsche’s most interesting, most considered position on decadence. One point is that we need not worry about degeneracy or mediocrity as such. On his model of individual health ‘happiness and instinct are one’.

Continue reading

NIETZSCHE CONTRA PSYCHOANALYSIS:DECADENCE

THE WAR MACHINE NIETZSCHE CONTRA PSYCHOANALYSIS

 

 

 

 

 

 

Psychoanalysis does not present itself to itself as a form of depravity, but on a medical model, as a movement towards understanding & liberation. It usually comes across as virtuous and humourless. However, if we reject its claim to put us uniquely in touch with truth, we look differently on what it offers its devotees. Even we expose it as based on pure illusion, that does not destroy its interest, though we would be unlikely to want to undergo the treatment.

  Continue reading

IL NULLA (IL “NON SENSO”) ETERNO

NULLA

 

 

 

 

 

 

 

Così, affermando il nuovo e non limitandosi al semplice dissolvimento dei valori finora validi, il nichilismo supera la sua incompletezza e diventa finalmente compiuto, connotandosi come nichilismo classico.

Continue reading

Page 1 of 2
1 2