MISANTROPIA ATTIVA ESTREMA (Edizioni Nichilistiche “Ávyssos”)

Nuovo testo Terroristico da parte dell’Affine di Sangue “Nechayevshchina”!

Ghen (Editore Capo del Progetto “Abisso Nichilista”)

http://avyssos.altervista.org/misantropia-attiva-estrema/

“La pioggia può lavare via il sangue e il tanfo, ma il mio cuore non può mai essere purificato, c’è una scheggia nel suo nucleo più profondo, ed è più fredda di una lama…”

Sprofondando al centro dell’anima spezzata, ridotta a brandelli, dallo Sperimentare il sangue sublime della Misantropia, prevaricare di attacchi e Attentati degli Ego Unici che ammazzano altri ego, che li deturpano, li rendono a immagine e somiglianza del cristo redentore, spettri appassiti, senza gloria, senza impulso vitale, che assomigliano allo specchio del mondo, specchio brutale che il singolo non vuole assolutamente guardare, pensando possa esistere, l’incubo della morte, data e ricevuta, lo spruzzo del sangue che scende dalle narici e dagli occhi, no questo l’umano moderno, non lo accetta, non vuole girarsi, verso lo specchio che risplende al fondo della coscienza, e che proietta un immagine deformata, che altera le sembianze della realtà veridica, e dove non c’è più la sincerità o la lealtà, l’inclinazione a dare al prossimo quello che vorreste dare a voi…

Il mondo, le società, sono immagine dello specchio, che rende deforme ogni verità e la curva verso la brutalità della vita e della morte, dove l’amore è odio, e tutto questo si ribalta, e si disperde in infinite varianti e mutazioni, metamorfosi di quello che un istante prima era qualcosa che adesso “non è più”, in un circolo eterno del ritorno infinito nel ritornare, in un rovesciamento dell’insieme del mondo organico e delle verità che divengono interpretazioni, dove il Caos penetra e affonda dentro le viscere, e ne strappa il frutto maturo della normalità, si ciba della base e dell’essenza della ordine umano, in una collisione che fa rovinare le fondamenta della struttura deontologica etico-giuridica.

Per questo Noi siamo Negatori del diritto umano!

Questo testo vuole lacerare l’elogio alla generalizzazione e sperimentare quello che da Ora chiameremo quello che per il Terrorismo Nichilista è: la Misantropia Attiva Estrema.

Questo per separarsi distintamente- e definitivamente- da ogni passività che ricalchi l’idea che tutto possa essere un univoco modo di vivere il proprio odio.

L’Odio- per il Terrorista Nichilista-è amore per Noi stessi, e lo affermiamo come Misantropia Attiva Estrema.

Ogni misantropo, dovrebbe essere un Individuo, ma notiamo che nel mondo circostante, in questa uniforme società, tutti pretendono di essere, quello che altri, non vogliono assolutamente dare…

Voi vi sentite Individui che sanguinano passione? E allora, se è cosi, incominciate a distinguervi, dato che l’Egoista Unico, è profondamente geloso di se stesso ma anche del proprio Clan di Sangue, non ne vuole sapere di essere accostato a qualcosa che non gli appartiene…

Sentite questa profondità Abissale penetrarvi- distruggendo e creando per distruggere?

Andiamo ad approfondire Ora,la Misantropia “Attiva Estrema”,e la “passività”,che può essere definita in certi casi anche “misantropia”, perché come sopra, si deve distinguere, ci si deve separare- attraverso i Propri Progetti Terroristi.

La Misantropia, generalmente, come d’altronde il Nichilismo, ha al suo interno,varie sponde, tra questi quella politica che è usata come “spada di damocle” dagli anarchici, per fare le prediche agli altri e per spargere la loro generalizzazione vittimista. Come già affermato ho veramente i miei dubbi, che lo stesso anarchico o un fascista, possano essere affini alla misantropia, dato che le loro società future non solo non darebbero supporto a tutto questo, anzi probabilmente tali individui sarebbero soppressi nel nome della collettività sociale e o nazionale. Inoltre è emerso che la Misantropia, è rigettata ampiamente (anzi gli brucia parecchio il culo,da quello che noto..) da questi nuovi anarchici informali, ma che potremo chiamare tranquillamente socialisti, che mettono dentro al loro “pensiero-calderone”:nichilismo politico di base, insurrezionalismo, comunismo non autoritario,vittimismo femminista, individualismo collettivo, e prediche cristiane. L’importante che sia egualitario, ma alla fine anche loro, usano un bella dose di autoritarismo, minacciando di fare cadere le teste degli Estremisti e Terroristi Amorali..

Insomma le varianti sono infinite, ma in tutto questo, volendo fare una netta distinzione, voglio, per questo, fondare la Misantropia Attiva Estrema contro la passività(che -come sopra-può anch’essa essere definita-in certi casi-“misantropia).

Pensiamo a un terribile terremoto, di quelli che ultimamente stanno assottigliando il livello di umani, rendendo l’aria un po più sana, ma non per questo, riduce l’odio Misantropico che noi Antipolitici abbiamo nel confronto del circostante e dell’intera umanità…

Un terremoto per un Misantropo dovrebbe essere un evento cataclismico che espande il godimento egoistico, e fa ridere di gusto, apertamente, Nichilisticamente..è cosi?

No, non per tutti, ed è per questo, che ci vogliamo separare nettamente dal misantropo “tout court”, che alla fine è solo uno sfigato che sente di dover “definirsi”, ma che nel momento della brutalità della vita, ha bisogno di “affetto”, vuole sapere “come stanno gli altri”.

Ma il Misantropo non dovrebbe avere una passione anti-umanistica?

Ed è per questo, che viene scritto questo testo assassino, per fare percepire, che posizionare l’agire, il godere sublime, dentro un contenitore dell’assoluto, rende il tutto solo una blanda definizione..

Su un forum, di quelli di vecchia data, che ancora esistono (sempre se a qualcuno gliene fotte qualcosa…),si legge, dopo il terremoto tra le Marche e l’Umbria,vari commenti di tal signori “misantropi”, che mi fanno pensare che a volte le parole sono sprecate, e il modo di porsi anche, che tutto questo dovrebbe essere risolto, senza comunicazione verbale, ma purtroppo siamo addentro al limite del linguaggio umano, non ne riusciamo ad uscire, ma chissà, tra qualche anno con la robotizzazione, che permea la società, forse ci sarà modo di poter colpire senza comunicare più nulla che il proprio odio…

Leggo, che tal signori “misantropi”, si stanno preoccupando per i loro consimili, cioè, gente che appartiene alla stessa regione, e dunque, questa differenza fa si che “da totalmente contro l’umano”, si diventi interessati, a quello che ha portato morte, specificatamente perché, queste persone sepolte dall’immenso terremoto, sono nate nello stesso luogo e o la stessa fottuta città del cazzo…

Dunque il semplice misantropo anticonformista diventa conforme all’empatia umana, e si interessa se: “ma come stanno i miei compaesani?” “spero tutto bene,sono preoccupato, sono sempre attaccato alla mia città…”

Dunque, questo “misantropo”, ribalta tutto quello che ha affermato un giorno prima, e si sente in vena di appurare che tutti stiano bene…

Questo quindi cos’è? Se non misantropia passiva, è che travalica completamente l’odio per diventare amore per gli altri, “altri” che non si conoscono nemmeno, ma che ora empaticamente, perché della stessa città o regione, sono diventati suoi fratelli e sorelle, ma anche dove, questo subumano passivo, diventa attento addirittura a cosa fa la politica istituzionale, e “se potesse”, andrebbe a dare una mano ai terremotati…ahaha!

Quindi per questo, ripeto, si deve fare una selezione, che specifichi, cosa significa Misantropia Attiva Estrema, e cosa la totale passività, l’asservimento allo status quo di un idea umanista, la sottomissione a classificare un umano uguale all’altro, l’empatia, l’irrazionalità razionale, l’ammassamento, tutti termini che sono nemici dichiarati di Noi Estremisti Misantropi.

-Perché Misantropo? Perché l’Odio per la razza umana e l’istinto Nichilista e ferale, ci ha portato all’Egoarchia, ed è specificatamente per questo, che siamo Misantropi, per la specifica attitudine Egoarca, e non semplicemente per un odio risentito, che uno diventa “misantropo”, solo perché si sente sfigato (esempio sopra sul terremoto)e allora si butta in qualche circolo supposto tale. Il “Misantropo è specificatamente Ego-arca”, poiché ricerca la scalata alla più alta vetta del proprio sentiero individuale, per guardare sotto l’umano che striscia come un verme,è che vuole essere uguale al tutto e al resto dei suoi simili, per questo il Misantropo Egoarca, colpisce quello che è “sotto”, e ne vuole distruggere l’ambiente, il modo di vivere, di assecondare,l’essere solidale e promiscuo, cosi da respirare a lungo profondamente e nell’infinito dell’Apice Abissale.

-Perché Attivo? Perché Il Misantropo Nichilista Egoarca, rigetta il fondamento della passività, non ne fa una dicotomia morale, ma una distinzione che separa il proprio bene specifico da quello dell’assoluto dei valori e del diritto umano, che per Noi sono passività. Attivo per quanto fluisce nel suo sangue, l’azione e l’attentato contundente contro l’intera umanità. Azione e Attentato inteso come distruzione dei parametri dei normodotati, del livello prescrittivo, della concentrazione massiva, di valori umani e etici, ed è per questo che colpisce con il testo, il foglio, l’ordigno esplosivo, l’omicidio, l’incendio, distruggendo la quiete, il pensiero regolare, la percezione livellata,la comprensione,e quello che sbalza e frusta le terminazioni nervose,poiché il Misantropo Attivo Estremo considera l’umanità il sostrato del suo sguardo, del suo Occhio Egoico,cerca e ascende alla sua Vetta Attiva contro la palude della passività.

-Perché Estremo? Il Misantropo Attivo non potrebbe mai essere un normale uomo inserito in un contesto comune nella società. Misantropo,come sopra, che è specificatamente Egoarca, che ricordiamo per chi crede alle favole “Stirneriane per tutti”, che dentro al nucleo fondativo esiste l’autorità,la supremazia e il primato rispetto al circostante, preminenza che perfeziona attraverso l’azione il possesso autoritario e avanza per distruggere e ricostruire per distruggere, senza fine ne legge umana che compensi una finalità consequenziale..

Il Misantropo Attivo è Estremo, dunque, perchè ha nel suo sangue, il crimine amorale,e non solo non rifugge da questo elemento decisivo, ma ne implementa le tecniche apprese con il Terrorismo-specificamente attraverso il Suo Progetto Illegale.

Perché dire una cazzata per un altra? Perché affermare che l’Egoarca non è autoritario? Perché non dichiarare che il Terrorista Nichilista è criminale?

Le parole sono vuoti contenitori solo se non contengono il sangue che cola dentro il Proprio Apice Abissale, ma diventano piene nel momento in cui si sperimenta in maniera Amorale. Parola non nello stretto significato che l’umano e la società usano, ma l’affermazione- seppur in un contesto limitativo- nel risalire della forza Nichilistica in un discesa occulta e senza la struttura deontologica etico-giuridica e le sue pareti compensative.

Perciò il Terrorista Nichilista attraverso il suo Progetto Misantropico contro l’esistenza intera, inietta le tecniche del crimine amorale, non meramente solo per un fine materialistico e o idealistico ( una rapina è fatta, solo per restare in sicurezza, e avere dalla propria parte la totalità del tempo, per continuare ad attaccare lo Stato..questo come esempio), ma poiché lo sente come proprio, come parte infinita dentro il corpo e la mente, si definisce e si rivendica:

Il Misantropo Attivo Estremo è un Criminale Amorale!

Ritorniamo in questo testo,sul tema del divertimento comune,e di come sia totalmente passivo e si possa ricollegare alla branchia di quella misantropia, che è “complice” solo di un blando termine vuoto-anche solo di un significato di odio ordinario.

Cosa c’è di più passivo, nell’ammassarsi in luoghi consoni al tutto dell’assoluto della vita, dato che ci si vuole divertire come fanno gli altri (cioè il “tutto”)?

La persona che si ammassa, sente di fare qualche cosa che sia qualunque cosa, non lo fa dato che passivamente odia?

Pensate possa amare questi luoghi, quei modi di fare, quello status quo, quel conformismo strisciante?

L’Amare Alacremente-è solo per l’Individuo con le proprie specificità.

Perché allora non colpire Attivamente questi luoghi e queste persone ammassate?

Non essere Individui, significa accalcarsi, agli altri, avvicinarsi a un ambiente ordinario, volere situarsi in una posizione egoisticamente massiva, senza voler scegliere,ma farlo perché il “resto” lo fa..

Colpire Indiscriminatamente questi luoghi passivi, per il Misantropo Attivo Estremo, è uno dei punti essenziali, per Possedere il primato sulla società univoca e i valori universali dell’uomo, distruggendo il tutto per fare prevalere l’Uno Unico, prima di essere definitivamente condannati, all’inferno, o più semplicemente, prima di essere arrestati grazie a un infamata di questi probi anarchici moderni, che suppostamente coerenti, usano la delazione per sbarazzarsi dei nemici. E sottolineo “nemici”,dato che sappiamo che loro, per loro, questa è una “guerra”,e fino a quando non vedranno morti o arrestati i loro nemici odierni (cioè gli Estremisti e Terroristi Antipolitici), useranno tutti i metodi che nel loro limite possono applicare..e in questo in primis- la delazione.

Dunque più ci si ammassa più si è passivi, si rientra nella totalità dell’esistente, nella persecuzione di inglobamento nell’altro, in una fusione generalista tra persona e persona, riducendosi e assottigliandosi a ogni istante vissuto passivamente, nell’unificarsi in un interezza globale, che renda uno uguale all’altro,per “stare insieme”,perché non ci si riconosce tra Affini di sangue, si preferisce livellarsi, assottigliarsi, rendersi corrispondenti e simili totalmente.

“Misantropo” non è solo un termine insulso,buono per gli sfigati che si sentono “soli”, ed è per questo che ho fondato la “Misantropia Attiva Estrema”, per respirare a lungo sul Mio Ego, ridere alacremente, sulle ceneri di questa società decadent…

Perché non colpire quello che viene chiamato “conviviale”?

Come può un Misantropo Attivo e Estremo,non avere un Odio Sublime per la convivialità?

Qua dobbiamo di nuovo separarci dal Mondo noto, sicuro, certo,orizzontale, per percepire che significa entrare nella nostra Grotta Oscura,Altezzosa, Verticale,Elevata,in Profondità, Originale, Estremista.

Un Estremista Misantropo Antipolitico, deve avere dentro il sangue un Odio pieno, ma con le proprie peculiarità, specificità, e amare se Stesso, avere il sorriso di chi gode,e andare all’attacco del “ridere mellifluo”,affettato, che apre la bocca e i denti forzatamente, perché l’assoluto attorno a lui,lo sta facendo…

Colpire, significa attentare alla vita e ai luoghi dove dimora la convivialità,dove si vede l’umano ammassarsi, si, è l’ammassarsi che crea l’Odio Unico, che vuole attaccare e distruggere, all’attimo,quello che è stabile pace sociale, ansia di unirsi nella totalità dell’esistente, insieme agli altri, per essere uguali, equivalenti,ordinari.

Attentare colpendo il corpo e la mente, le ferite, i morti, i sussulti,il trasalire..

Quello che rende l’Odio Attivo e Misantropico, è l’Attentare per elevarsi, per avanzare, per inscrivere un altra “tacca” sulla propria arma clandestina, per consumare il proprio corpo e incendiarlo nel Rituale Nichilistico.

Attaccare criminalmente quello che è equivalente, andando a colpire direttamente la radice: l’ammassamento come valore e riferimento comportamentale.

Distruggere per scorporare la “cosa di uguale valore”, dove una persona si assomma a un altra,in un modo di vivere e pensare che ricade in uno stesso schema e area di genericità.

Scorporare significa rendere fragile e traballante l’ammassamento e la convivialità, ed è per questo che il Terrorista Misantropico colpisce..

Andiamo per un istante, dalle parti di Torre Spaccata, attraversata dalla Casilina, il trenino “Roma Laziali-Giardinetti”,non arriva più, in questa parte periferica della Città Eterna, si ferma nella ribelle Centocelle. Ma facilmente arrivano, nascosti, precisi, fortemente Odiatori, degli Individui, che pongono un ordigno esplosivo dentro una macchina e davanti dove? Una parrocchia, dove regna la cosidetta “convivialità”, un posto di supposta pace, equilibrio del mondo e della società,è con l’esplosione, creano risentimento, timidezza verso gli altri, amplificazione della paranoia passiva…lo testimoniano le decine di telefonate al 112.

“Una forte esplosione davanti la parrocchia di Torrespaccata”, cosi dicono e si dilettano i giornalisti infami, che tendono -come sempre- a creare loro stessi la confusione adatta per creare Terrore ( di cui il Criminale e Misantropo Antipolitico si nutre…): vicino o davanti la parrocchia? L’ordigno è una bomba carta o e a tempo? Era dentro il portabagagli del veicolo o sotto? La macchina era rubata o no?

Tutto questo, voler creare incertezza per poi rassicurare, non danneggia Il Terrorista Antipolitico, e il Criminale Amorale, anzi ne implementa il valore potenziale distruttivo, scandendo i battiti del cuore del prossimo, facendo si che ci siano decine di persone che agiscono allo stesso modo perchè si ammassano..

http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/06/07/news/roma_bomba_carta_sotto_auto_in_sosta_a_torre_spaccata-198378016/amp/

Per cui:

Perché dovrei per forza colpire e attentare quello che non mi interessa, e o mettermi in un calderone totalizzante della misantropia?

Perché non posso discriminare altri misantropi e il loro modo di esserlo?

Se non lo facessi,allora non avrei forse inteso “Egoarca”, che significa, e non solamente il suo significato di sintesi o quello da professori e studiosi didattici di Stirner, ma quello intrinseco al mio Profondo Abissale.

Per cui un comunista, anarchista o un nazista sono totalmente incompatibili, con la Misantropia Attiva Estrema, possono solo usare dei suffissi o l’uso metodico della parola “misantropo”.

Certo, se basta solo il termine “misantropo” a designare un significato di odio, allora tutti possono definirsi in questo modo, tutti giustamente possono usare questo magma che è profondità abissale, che diviene semplice termine, per essere un po’ più cattivi, per dire “io odio la razza umana…”

Come nel testo precedente a questo, so che tutti usano il proprio ego per vincere e predominare, per cui un qualunque gruppo politico può inserire all’interno del proprio progetto la dicitura “misantropo”…

E proprio per questo (come per il Terrorismo Nichilista), posso distinguermi e fondare la Misantropia Attiva Estrema..no?

È come dire, per gli amanti delle sonorità estreme in musica, che se a me piace un suono disturbante e un gruppo Funeral Doom come gli “Esoteric” allora dovrà allo stesso tempo piacermi l’Harsh Noise dei “Merzbow”…

Perché sono entrambi gruppi di musica disturbante, dovranno piacermi all’unisono?

Perché propongono un estremismo sonoro, lirico e di immagine, per questo, sarò assoggettato al limite assoluto di “tutto quello che è estremo, e distrugge la normalità, allora è buono..”?

Scelgo Io quello che mi piace come “estremo e distruttivo”, punto, e mi specifico, e distinguo, non passando attraverso un blando valore determinista e dicotomico,ma perseguendo l’Amore per Me Stesso.

Per esempio, gli anarchici moderni e le loro prediche si buttano sempre su sta cosa, che il misantropo è un nazista, certo perché esistono gruppi – a loro modo estremisti- come la “Misanthropic Division” organizzazione neonazista nata in ucraina e inserita, tra l’altro, nel “Battaglione Azov”, per combattere contro la guerriglia dei separatisti filo-russi del Donbass durante la Guerra dell’Ucraina orientale.

Perché accomunare tutto questo con la Misantropia Attiva Estrema? Solo perché loro odiano la razza umana, specificatamente attraverso un idea nazional-socialista,che fallisce, dato che alla fine, non odiano la razza bianca…

Che stronzata suppurante è il nazional-socialismo, coacervo di valori comuni , è che può avere a che fare con la Misantropia Unica?

Valori o generalmente modi di pensare, che puzzano di carogna, che stentano a scalare le vette dell’Individuo Egoarca, che si arrendono a una visione limitata della vita e della morte, che con i loro atti illegali determinano la costruzione di un futuro, “in futuro” dove poter vivere nell’armonia della loro società del cazzo…costruiscono, non distruggono, pensano al futuro non attaccano solo per il presente “presente”…

Certo, come sopra, se si usa solo come termine “misantropo”, allora il tutto diventa assoluto…

Perché gli anarchici moderni- che vogliono fare anche i politologi- non attaccano lo stalinismo, che come per la “Divisione”, è stata usato (anche) come provocazione da vari gruppi della “musica industriale”?

Lo Stalinismo non faceva una selezione soggettiva e materialista delle persone e della storia dell’umanità?

Poteva essere definito generalmente “Misantropia”? Certo…

Tutto questo, attraverso il presente testo assassino, non determina, ne ridetermina nulla, ma annienta l’identità univoca, e specifica-fonda la Misantropia Attiva Estrema, appartenente al Terrorismo Nichilista e l’Estremismo Antipolitico.

Noi neghiamo il diritto umano, e le leggi sociali,nazionali,popolari, massive, comunistiche, consuete, democratiche, empatiche,di eguaglianza,della maggioranza della minoranza, dell’umanesimo con dentro le ideologie e gli ideali passate e presenti..

Cosa c’è di più Maestoso del Tendere a oltrepassare l’uomo, la credenza che esista, le sue ferree leggi morali,la dottrina deontologica etico-giuridica?

Attaccando in maniera Estremistica e Terroristica la società, per oltrepassare l’uomo..

Il Solenne Attentato Misantropico Attivo ed Estremo attacca il Dio dell’umanità, i suoi valori socialisti,e nazionali, l’anarchismo moderno* e le sue dottrine cristiane-redentive, la ricerca del progresso umano e la società tecno-morale,la stabilità e l’euritmia, tendendo a oltrepassare il valore “uomo”, e spingendo attraverso la pratica dell’attacco indiscriminato e selettivo alla distruzione per la distruzione Nichilistica..

IO NECHAYEVSHCHINA!

* Rispettiamo egoisticamente la Tendenza -oramai estinta- dell’Individualismo Anarchico-Stirneriano/Nietzschiano che ha avuto come ferali rappresentanti Individui come Martucci, Novatore, Diluvi e altri, che come Oggi, venivano definiti fascisti,fanatici, Terroristi,Amorali, in un epoca dove il fascismo come “Stato” esisteva realmente..

(Visited 18 times, 1 visits today)