PDF: “MISANTROPIA ATTIVA ESTREMA VOL.3”

Ricevo e pubblico:

https://avyssos.altervista.org/pdf-misantropia-attiva-estrema-vol-3/

6yhb9ijrfc2wsl7yhm

Con il 3° volume della Misantropia Attiva Estrema, continuiamo a proporre attentati, “colpi di testa”, che sembrano possano avere a che fare, minimamente con le varie dottrine che si identificano con l’anarchia, l’autonomia, l’antagonismo, ma non è così, in maniera assoluta.

Noi li consideriamo atti misantropici e nichilistici, azioni prodotte dall’odio egoistico per l’altro, per l’oggetto, per la società, azioni che hanno solo un obiettivo: la distruzione e il godimento prodotta da essa.

Anche il progetto nichilista “avyssos” vuole, come i progetti affini, che si sprigioni il caos e il terrore, per approfittarne e colpire, quello che odiamo e quello che ci preclude un pieno godimento. L’amoralismo deve prevalere, è che Noi si possa “regolare i conti”, con infami e delatori, ma anche per il piacere, che non deve avere nessun nesso con la conquista di qualcosa di definitivo.

Alcuni lettori affezionati al sanguinare dei morti e dei feriti, alle esplosioni e agli incendi, della Misantropia Attiva Estrema, ci hanno chiesto foto e immagini più dirette…diciamo a essi, che in una realtà come quella morale dell’occidente, non è facile recuperare frammenti di pezzi di cervello per terra, o arti mutilati, come della pelle bruciata, crani perforati o altro…ma garantiamo di fare meglio la prossima volta…

E con questo affermiamo, che non è solo la ricerca dell’immagine che ci deve interessare- che pur sempre ci fa godere– ma anche dell’approfondire quello che si legge e ampliare l’ottica con cui si leggono notizie che possono sembrare cose normali, cose quotidiane…provate a immedesimarvi con chi ha colpito e godere di quello che entra e esce dentro di voi, provate a colpire e attentare, per sentire come le fibre esistenziali, esplodano al contatto con l’esistente, come se la persona morta davanti a voi, ancora respiri, e voi la vogliate assolutamente morta.

Per noi ogni attentato messo a segno, è crescita in potenza misantropica e nichilistica, godimento che solo l’attimo può dare, esperienza e sperimentazione che aggiunge un tassello di crescita, ma è anche propaganda anti-umanista, specificatamente egoistica, che vede nell’atto, nell’attentato, un unione di egoisti, che vogliono solo una cosa…la caduta della società in un inferno senza legge ne morale.

Uomo-Mostro

(Visited 94 times, 1 visits today)