SCALARE LE VETTE DELLA DEVIAZIONE

DEVIZ

PUBBLICO NICHILISTICAMENTE COMPLICE UN TESTO CRIMINALE DELL’AFFINE NICHILISTA “ORKELESH”

Vomito.

Mi alzo.

Vomito.

Mi rialzo.

Spazzo via e attorno la puzza di espiazione.

Rigurgito il mio “essere” in faccia al mondo!

La mia ricerca mi porta in angoli freddi nella mia coscienza, per esaltare quello che erompe.

Sento lo strisciare dei vermi della rinuncia, li vedo davanti..sono lenti e pachidermici, puzzano di purificazione.

Voglio che il demone che vigila il cancello dell’Io, dia la forza per usare le armi che ho accumulato per la strage delle coscienze.

Entra, esci, appropriati, inocula, smembrami, inchiodami al male!

Voglio pervertire, scalare le vette della deviazione, del ricettacolo criminale.

La fossa è pronta, per voi, essere umani che sorridete con i denti della compassione.

Una fossa comune per le idee comuni.

Vomito.

Mi alzo.

Vomito.

Mi rialzo.

Orkelesh

 

(Visited 15 times, 1 visits today)