IL SIGNIFICATO ONTOLOGICO DELLA VOLONTÀ DI POTENZA II

ONTOLOGIA NEGATIVA

L’annunzio che sta tanto a cuore ad Heidegger è la verità dell’essere come svelatezza; in tal senso l’uomo non deve discorrere dell’essere nei termini della correttezza o corrispondenza ma piuttosto di ricerca, di comprensione, ma anche di falsificazione, di ratto del senso, di persuasione.

Continue reading

IL SIGNIFICATO ONTOLOGICO DELLA VOLONTÀ DI POTENZA

ONTOLOGIA NEGATIVA

 

 

 

 

 

 

Come anticipato il concetto di volontà di potenza rappresenta l’elemento fondamentale di tutto il progetto filosofico nietzscheano; prima di passare, però, ad analizzare quale ruolo esso svolga nella concezione nietzscheana dell’essere come processo interpretante, è necessario rispondere a un quesito fondamentale nell’economia di questa ricostruzione: la volontà di potenza è da comprendere come una asserzione genuinamente ontologica, e, in caso di risposta affermativa, il suo corrispondente interpretare è, quindi, da concepire come processo dell’essere?

Continue reading

ONTOLOGIA PLURALE DEL DIVENIRE

ONTOLOGIA NEGATIVA

 

 

 

 

 

 
Il successivo obiettivo che si tratta di raggiungere è, dunque, la dimostrazione che la rottura operata da Nietzsche nei confronti della tradizione metafisica occidentale attraverso la sua concezione dell’essere come divenire costituisce la premessa fondamentale per poter intendere l’essenza dell’essere come interpretazione,

Continue reading

DALLA NEGAZIONE DELL’ONTOLOGIA ALL’ONTOLOGIA NEGATIVA II

ONTOLOGIA NEGATIVA

 

 

 

 

 

Per rendere la nostra posizione più chiara vale la pena di leggere in proposito un frammento  in cui Nietzsche riprende Eraclito su questo tema: «La fede è una ‘malattia sacra…; lo sapeva già Eraclito: la fede, una istupidente costrizione interna di credere che qualcosa debba essere vero…». La fede nell’essere è intesa da Nietzsche come la condizione fondamentale della possibilità di sopravvivenza e stabilità dell’uomo:

Continue reading

DALLA NEGAZIONE DELL’ONTOLOGIA ALL’ONTOLOGIA NEGATIVA

ONTOLOGIA NEGATIVA

 

 

 

 

 

 

Il discorso ontologico nietzscheano, pur prendendo avvio da una preliminare negazione dell’essere, inteso secondo le categorie tradizionali, intende approdare ad un’ontologia negativa che metta in luce l’autonomia dell’essere dalla sfera di esercizio del pensiero razionale.

Continue reading

CHAOS SIVE NATURA

CHAOS SIVE NATURA

 

 

 

 

 

In un celebre passo della Gaia Scienza Nietzsche afferma che

il carattere complessivo del mondo e caos per tutta l’eternita, non nel senso di un difetto di necessita, ma di un difetto di ordine, articolazione, forma, bellezza, sapienza e di tutto quanto sia espressione delle nostre estetiche nature umane.

  Continue reading