ELENCO DEGLI ATTACCHI CRIMINALI CON GRANATE IN SVEZIA (MISANTROPIA ATTIVA ESTREMA)

https://abissonichilista.altervista.org/wp-content/uploads/2019/03/KH-A-OSS-VIII.pdf

1993
Un uomo dall’Azerbaijan tiene in ostaggio 82 persone con due granate a mano su un aereo dirottato all’aeroporto di Stoccolma Arlanda.

2002-2012
Quattro granate a mano esplodono sotto delle macchine a Göteborg tra il 2002 e il 2006 (una nel 2002 e nel 2004 e due nel 2006). Gli attacchi vengono collegati al gruppo locale dei Bandidos fondato e guidato da Mehdi Seyyed. Seyyed viene condannato a nove anni di prigione per i due attacchi nel 2006.

Due attacchi esplosivi o tentati (uno nel 2011, uno nel 2008), vengono segnalati come conseguenza di granate a mano, tra i 22 attacchi con granate a Malmö tra il 2008 e il 2011.

2013
Il 9 giugno, a Malmö, una granata a mano esplode in una discarica su Ramels väg,
danneggiando diverse auto.

Il 14 settembre, a Malmö, due persone vengono ricoverate in ospedale dopo che una granata a mano esplode a Köpmansgatan.

Il 9 novembre, a Malmö, un ordigno esplode nella tromba delle scale di un edificio di assemblaggio in Norra Grängesbergsgatan.

2014
Il 26 gennaio, a Malmö, una granata a mano viene lanciata nella finestra di una casa di famiglia a Seved. L’ordigno doveva essere lanciato in un altro appartamento. La famiglia composta da tre elementi, dichiara la polizia, è probabilmente sopravvissuta solo perché il padre è riuscito a chiudere la porta della camera da letto in tempo.

Il 15 Aprile, a Malmö, un granata a mano esplode fuori un ristorante in Adelgatan.

Il 6 maggio, a Malmö, un uomo viene gravemente ferito dopo che una granata è lanciata nel suo appartamento a Estlandsgatan. La granata viene gettata dagli assalitori in un appartamento sbagliato (dichiara la polizia).

Il 19 maggio, a Malmö, una granata esplode a Seved danneggiando otto auto e diversi edifici.

2015                                                                                                                                         Il 7 febbraio, a Sollentuna, una granata esplode nella tromba delle scale di un condominio di Edsberg.

Il 23 aprile, a Malmö, un ristorante è danneggiato da una granata a mano esplosa ad Adelgatan.

Il 21 maggio, a Uppsala, due granate a mano esplodono dopo essere stato gettate nel nightclub Birger Jarl.

Il 12 giugno, a Malmö, due passanti rimangono feriti quando una granata esplode a
Rasmusgatan, Seved.

Il 16 giugno, a Malmö, un’esplosione si verifica ad Almgården vicino a Rosengård.

Il 21 luglio, a Malmö, un uomo rimane ferito dopo che una granata esplode all’esterno di una sala comunale a Norra Grängesbergsgatan.

Il 23 luglio, Malmö, una granata è esplode sotto un’auto a Limhamn, danneggiando auto e edifici vicini.

Il 24 luglio, a Malmö, una granata esplode in un ufficio del servizio sociale e danneggia le auto vicine.

Il 20 giugno, a Malmö, due granate vengono lanciate in un condominio a Kroksbäck, ma non riescono a detonare. 60 persone sono evacuate.

Il 13 luglio, a Malmö, una granata a mano esplode davanti a una residenza di famiglia ad Augustenborg.

Il 15 luglio, a Malmö, una granata esplode nei pressi di una abitazione ad Arlöv.

Il 17 luglio, a Malmö, tre auto vengono danneggiate dopo un’esplosione a Branteviksgatan.

Il 21 luglio, a Malmö, un uomo rimane ferito dopo che una granata esplode all’esterno di una sala comunale a Norra Grängesbergsgatan.

Il 23 luglio, a Malmö, una granata è esplode sotto un’auto a Limhamn, danneggiando auto e edifici vicini.

Il 24 luglio, a Malmö, una granata esplode in un ufficio del servizio sociale e danneggia le auto vicine.

Il 26 luglio, a Malmö, una granata esplode in un parcheggio a Värnhem, danneggiando dieci macchine e distruggendo diverse finestre di case.

Il 5 agosto, a Trelleborg, una granata a mano esplode dopo essere stata gettata in un ufficio del servizio sociale.

Il 9 agosto, a Malmö, una granata a mano esplode in una zona residenziale a Möllevången, con trenta finestre frantumate nell’esplosione.

Il 20 agosto, a Botkyrka, una granata a mano esplode dopo essere stata lanciata contro un furgone della polizia con quattro agenti di polizia all’interno della zona di Tumba.

L’11 settembre, a Borås, una granata a mano esplode in una zona residenziale di Hässleholmen, distruggendo diverse finestre.

Il 13 ottobre, a Göteborg, una granata a mano esplode a Biskopsgården danneggiando sei appartamenti.

L’11 novembre, a Landskrona, l’esterno di una casa e diverse auto vengono danneggiate in un attacco con una granata a mano.

Il 2 dicembre, a Uppsala, una granata a mano esplode nel nightclub Birger Jarl.

Il 27 dicembre, a Helsingborg, un locale notturno di Bruksgatan subisce ingenti danni in una raffica di ordigni esplosivi.

2016
Nel 2016 ci sono stati circa 40 attacchi con granate a mano in Svezia.

Il 27 gennaio, a Landskrona, diverse auto vengono danneggiate e le finestre vanno in frantumi dopo che una granata a mano esplode a Tränggatan.

Il 12 febbraio, a Göteborg, due granate esplodono in nove minuti, in appartamenti e in due luoghi diversi (Lunden e Angered).

Il 22 marzo, a Uppsala, una granata a mano esplode dopo essere stata gettata sul balcone di un appartamento.

Il 28 marzo a Stoccolma, due granate a mano esplodono nel centro di Stoccolma, danneggiando gli ingressi e l’esterno di una discoteca e di un ristorante.

Il 6 aprile a Stoccolma una granata esplode, dopo essere stata gettata in un ristorante a Jakobsberg.

L’11 aprile, a Uppsala, un uomo ferito viene ricoverato in ospedale dopo che una granata a mano, esplode in un parcheggio di Stenhagen.

Il 17 aprile, a Landskrona, una granata a mano esplode dopo essere stata gettata in un appartamento, possibilmente contro un bersaglio casuale.

Il 18 maggio, a Malmö, una granata a mano causa ingenti danni dopo essere stata gettata in una villa a Fosie, probabilmente contro un bersaglio casuale.

Il 7 giugno, a Botkyrka, una granata a mano esplode nel centro di Fittja.

Il 7 giugno, a Botkyrka, un uomo viene ferito da una scheggia dopo che una granata esplode all’esterno di un edificio per uffici a Slagsta.

Il 23 giugno, a Tomelilla, una granata a mano esplode davanti a una villa.

Il 24 giugno, a Uppsala, una granata a mano esplode in un ristorante pizzeria.

Il 9 luglio, a Sollentuna, una granata esplode mentre armi automatiche sparano in una zona residenziale, in mezzo a quattro sparatorie nella città in due giorni.

Il 12 luglio, a Botkyrka, una granata esplode dopo essere stata lanciata sotto una macchina parcheggiata a Tumba.

Il 28 luglio, a Malmö, una granata a mano esplode, lanciata da alcuni assalitori davanti a un appartamento.

Il 22 agosto, a Göteborg, una granata a mano esplode in un appartamento a Biskopsgården, uccidendo un bambino di 8 anni Yuusuf Warsame arrivato da Birmingham, Inghilterra. L’attacco viene collegato a una faida in corso tra i membri della comunità somala di Göteborg, in quanto una persona che è stata condannata per la sparatoria in un pub di Göteborg nel 2015 aveva preso la residenza nell’appartamento.

Il 4 settembre, a Göteborg, una o due granate esplodono sul balcone dell’appartamento di un anziano disabile, creando un buco e distruggendo diverse finestre. La granata viene gettata indiscriminatamente nell’appartamento, in una zona di una gang.

Il 23 ottobre, a Malmö, una granata a mano esplode nei pressi di un garage e vicino a un’auto a Husie.

Il 28 ottobre, a Landskrona, una granata a mano esplode in un ristorante pizzeria.

L’11 novembre, a Malmö, una granata a mano esplode dopo essere stata lanciata in una compagnia di noleggio auto, situata adiacente a una stazione di servizio.

Il 15 novembre, a Västerås, una granata a mano esplode in un negozio di parrucchiere. Si pensa che l’attacco sia parte di un estorsione.

Il 21 novembre, Ängelholm, una granata esplode vicino a un condominio, facendo esplodere diverse finestre.

Il 30 novembre, a Solna, una granata a mano esplode dopo essere stata gettata in un balcone di un appartamento. Una persona in quel momento era in piedi in cucina. La persona esce dall’appartamento illesa, mentre il balcone viene distrutto e molte finestre si frantumano. L’evento è legato alla criminalità organizzata.

Il 15 dicembre, a Göteborg, una granata a mano esplode causando danni a due appartamenti a Biskopsgården.

2017
Il 1 ° gennaio, a Katrineholm, una granata viene lanciata dentro la stazione di polizia locale. L’entrata, parecchie finestre e tre macchine parcheggiate nelle vicinanze vengono danneggiate.

Il 13 febbraio, a Södertälje, una granata a mano esplode in una zona residenziale, dove un imprenditore, che recentemente aveva subito un estorsione, ha gli uffici.

Il 28 febbraio, a Malmö, una persona viene ferita da una scheggia e ricoverata in ospedale dopo che una granata esplode all’esterno di una abitazione a Lindängen.

L’11 aprile, a Linköping, una granata a mano viene lanciata su un balcone.

Il 7 luglio, a Stoccolma, una granata a mano esplode in un negozio in una zona residenziale di Spång.

Il 21 luglio, a Uppsala, una granata a mano esplode in un ristorante.

Il 23 luglio, a Halmstad, una granata a mano esplode in un parcheggio e danneggia cinque macchine.

Il 2 settembre, a Märsta, una granata a mano esplode in un ristorante. Nessuna persona viene ferita.

Il 6 settembre a Stoccolma una granata a mano esplode in un edificio residenziale nella zona di Östermalm.

Il 18 settembre, a Göteborg, una granata a mano esplode dopo essere stata scaraventata in un appartamento a Biskopsgården.

Il 28 settembre a Varberg, una granata a mano esplode danneggiando una villa nel centro di Varberg.

Il 13 ottobre, a Malmö, una granata a mano esplode in un edificio residenziale.

Il 18 ottobre, a Helsingborg, una granata a mano distrugge l’entrata della stazione di polizia locale. Quaranta finestre esplodono per la detonazione.

Il 21 ottobre a Stoccolma, una granata a mano esplode in una macchina nel centro di Solna.

Il 27 novembre, a Uppsala, una granata a mano viene lanciata contro una macchina della polizia fuori dalla loro stazione. Nessuna persona è ferita, ma diverse auto sono danneggiate nell’esplosione. Un sospetto viene arrestato.

Il 3 dicembre, a Göteborg, una granata esplode fuori da una abitazione a Hisingen.

2018                                                                                                                                          Il gennaio, a Stoccolma, un uomo di 60 anni viene ucciso e una donna di 45 anni rimane ferita dopo che una granata esplode all’esterno della stazione della metropolitana di Vårby gård. La granata viene accidentalmente raccolta dall’uomo, dopo essere stata abbandonata a lato della strada.

Il 21 gennaio, a Göteborg, una granata a mano esplode dopo essere stata lanciata attraverso la finestra in una casa a Biskopsgården in cui erano presenti sette persone. L’attacco viene collegato a conflitti tra gang, per cui ci sono stati diversi attacchi con granate tra gang rivali nel dicembre dell’anno precedente.

L’8 febbraio, a Stoccolma, le finestre esplodono e un’auto viene danneggiata quando una bomba a mano esplode all’esterno della casa di un impiegato della banca che è coinvolto nelle indagini su casi di frode e come assistente della polizia in casi legati alla criminalità organizzata.

Nell’agosto 2018, due uomini di Uppsala vengono arrestati per aver lanciato delle granate a casa di un impiegato della banca che indagava su casi di frode.

Il 7 settembre 2018 un granata a mano viene lanciata in un ristorante a Göteborg.

Continua…

KH-A-OSS VIII-Misantropia Attiva Estrema

Ricevo e pubblico:

KH-A-OSS VIII

Indice:

– “Sono Il Demone e l’Incarnazione “ Misantropia Attiva Estrema (Orkelesh)

– “Solo Io Esisto” Solipsismo Estremista/Misantropia Attiva Estrema (Nechayevshchina)

– Terrorismo Criminale: “Incendio, auto vanno a fuoco nella notte a Novate Milanese” (Area metropolitana Milano)

-Terrorismo Criminale: “Incendio in un deposito di materiale edile, un uomo intossicato. Ipotesi dolosa” (Roma)

– “Come fabbricare una granata a mano” (Provisional IRA)

– “Tempio della Luce Nera/TDLN” (Current 218)

– “La gang di strada Werewolf Legion” (Vari)

– “Elenco degli attacchi criminali con granate in Svezia” (Crimine Organizzato/Anti-politico)+Annesso: “Sparatoria Indiscriminata al Pub Vår Krog & Bar a Göteborg”

– “Nientismi III” (da Abisso Nichilista)

– “Giovani Psicotici e il Delirio Terroristico” (Vari)

– “Specifico, Particolare, Unico” (Castanea Dentata)

______

Intro

Presentiamo fieramente un nuovo numero della Rivista di Misantropia Attiva Estrema, KH-A-OSS, che numero dopo numero, si sta istradando nell’approfondire sempre di più, l’attacco Terroristico Misantropico, con esempi dal tutto il mondo creato, ed è per questo, che passo dopo passo, ci stiamo allontanando dal Nichilismo, ma non perché in un testo o un Attentato di Misantropia Estrema, il Nichilismo, non ne possa fare parte, anzi, ma perché abbiamo visto come negli ultimi anni, gli studiosi di internet di tale “ismo”, si siano appropriati di cose che non gli competono, è dato, che per Noi, lottare, significa buttarsi in un feroce dibattito amorale, è dato che è difficile (anche se non impossibile), fermare questi pezzenti da studio universitario, sul web, allora abbiamo voluto abbandonare tale “ismo”…cioè, specifichiamo meglio, il Nichilismo come è stato portato avanti dai progetti editoriali e dalle Sette Egoarche, è confluito, nella Misantropia Attiva Estrema, per distinguersi. Nessuno di Noi, ha abbandonato il Nichilismo, perché c’è l’ha imposto qualcuno..sti cazzi! Ne abbiamo i coglioni pieni, di questi idioti studenti, che sanno a memoria le dialettiche egoiste di Stirner, o la volontà di potenza in relazione alla volontà del dovere (il loro) di Nietzsche. Per Noi il Nichilismo era un rituale che sprigionava forza e distruzione, annichilimento, attraverso la parola e l’atto. Questa parte dell’intro, che verte, sul Nichilismo, lo dobbiamo sempre specificare, è il Nostro esclusivo “oltrepassare”, ci sono affini che sono e rimangono ancorati al Nichilismo Egoarca e li rispettiamo per questo.

Presentiamo un numero più corposo, rispetto ai precedenti, ma il tema principale rimane lo stesso, ed è quello della distruzione della fottuta verità, la distruzione dell’umanitarismo, che fa parte dei valori di questa verità, vogliamo annientarlo, vogliamo pisciarci sopra…la verità per il Misantropo Attivo Estremo, è quella che viene chiamata l’amore per il prossimo, e dell’umanità, e noi vogliamo annientarla!

Il Terrorismo Criminale e Misantropico che si sprigiona nelle pagine seguenti, fa parte di esperienze che trascendono il piano della realtà, per spingersi al limite della pazzia e spezzare la tavola dei valori umani…pazzia come elevazione dell’individuo, ne sono esempi il testo ritualistico di Orkelesh o quello di schizofrenia estremistica di Nicevscina, entrambi sperimentati, e goduti, elevati, sprigionati….

Tra gli altri articoli:
nel proseguimento del nostro lavoro editoriale, abbiamo voluto approfondire luoghi, che sembrano essere espressione vuota di ogni atto criminale, e ci siamo catapultati in Svezia (grazie a testi passati da affini di quelle parti…), dove abbiamo scoperto, che invece ci sono stati centinaia di Attentati criminali, con granate a mano.

Dove ci sono e si formano Bande di strada, come la Werewolf Legion, che Attentano la verità degli altri, del gregge, dell’umano normaloide, promuovendo una visione estremistica e gerarchica, una visione originale…inserito come testo di presentazione c’è anche la presenza del “Tempio della Luce Nera”, con membri dell’Ordine Misantropico Luciferiano.

Granate a mano, di cui, si è fatta una traduzione specifica, di un manuale, sulla loro costruzione, da parte del feroce gruppo Terroristico PIRA (Provisional IRA), di cui ricordiamo con godimento il terroristico attentato al Grand Hotel di Brighton con morti e feriti…

L’uomo del sottosuolo, figura che da simbolica (sopratutto nei romanzi del moralista Dostoevsky), per Noi, diventa ritualistica e Terroristica, perché rappresenta quell’individuo, che negando la verità, nega che esso debba perseguire quello che fanno gli altri, è che se patisce, lo fa, perché sente che è disgustato da quello che vede, e vuole colpire, non per liberare alcunché, ma per vivere oltre le apparenze, vuole vivere per vedere cosa significa sperimentare, cosa si sente quando si uccide un essere umano….è un progetto lento e di approfondimento, non è uno scatto di rabbia improvvisa…nell’uomo del sottosuolo, vediamo, tutti quei Estremisti, che attaccano, perché rifiutano il mondo e le società, da un punto di vista personalistico, egocentrico, specifico, e non per arrivare a vedere una nuova società del cazzo idealistica…

E allora sperimentiamo e Attentiamo con le nostre specificità, vogliamo che il Kaos Terroristico, uccida e ferisca ancora, che la normalità, sia trasformata in un incubo di morte, pisciamo sopra la verità offertaci da chicchessia, è che “Tutto sia permesso”!

Ghen