CASA EDITRICE FEROX- “INUMANO”

Casa Editrice Ferox-INUMANO

“Inumano” è il secondo opuscolo dell’occultista e Terrorista Nichilista “Orkelesh”, che noi fieramente presentiamo come opus Unico e Egoistico, che si staglia per dare e promuovere la violenza amorale e l’attentato ai valori della società marcescente.
Nostro fratello di sangue, abbandona il terreno del sacro e del profano, per promuovere il proprio attacco e attentato alla vita dualistica, avendo attorno a se, il proprio demone, che non promette nulla, ma sprona a scendere in un fondo oscuro senza luce, per annientare “lo specchio riflesso”, quello che pero crede a due soluzioni per una scelta: bene o male..
Un azione un attentato, non ha un sinonimo dualistico, non contiene un valore accettato, o accertato, da qualunque Ente umano, ma è l’agire scelto dall’Individuo, che colpisce sfondando il muro compensativo della ragione e della logica.
Per gli Attentati amorali e anti-politici contro la struttura della società morale!

Gli editori.

CASA EDITRICE FEROX- “GUERRA OCCULTA”

Casa-Editrice-Ferox-GUERRA-OCCULTA

Introduzione

Introduciamo brevemente e fieramente (materiale da leggere c’è né) il nuovo “lavoro“ editoriale dell’affine Nichilista “Nechayevshchina”, che risponde, attraverso, i sui feroci testi amorali, a vari quesiti, e “indice di messa al bando”, da parte degli umanisti in tutte le varie forme.
“Guerra Occulta” si dipana attraverso l’abissale sperimentazione, spronando a scendere tra la moltitudine, annusarne l’odore putrido, e sperimentare, questo, anche con svariati riferimenti a tecniche di guerra a morte, che servono per la sopravvivenza nelle metropoli costellate da segnali di comando etico e giuridico, segnali da abbattere, e non solo ed esclusivamente con un attacco materiale, ma con la distruzione della realtà, ingurgitando i pezzi, i frammenti, che dentro il nostro oscuro “sentore”, riceviamo ogni momento del nostro respirare e della nostra vita nichilistica.
“Guerra Occulta” annette varie esperienze criminali, clandestine, di “idea”, e ricorda che il Terrorismo Nichilista è questo (e non altro): Illegalismo e Attacco Indiscriminato, Anti egualitarismo e Anti -Umanismo, Misantropia e Solipsismo, Anti -Cristianesimo nel senso nietzschiano del termine.. “fino a che una fine Nichilistica, non spazzi tutto via, com’è nata.”

Gli editori.

CASA EDITRICE FEROX- “INCUBO”

Casa Editrice Ferox- “INCUBO”

Introduzione

Pubblichiamo, come Casa Editrice “Ferox”, il primo opuscolo di “pezzi” feroci dell’Affine Nichilista Orkelesh (che ricordiamo essersi rivendicato l’appartenenza al gruppo “Clan Terrorista Nichilista “Cenaze”) intitolato “Incubo”, demone di fattezze maschili che entrava nelle dimore abitate dai mortali umani, per genere cattivi sogni, o unirsi per copulare con donne.

Titolo scelto e promosso come valore amorale, e occulto contro la pace rasserenante della società.

La lettura di questi capitoli di criminale intenzione e sperimentazione solipsistica delle cose che si percepiscono, ci lascia un’esperienza viva, da parte un individuo che ha voluto sperimentare l’abisso dei nichilismi, proiettandosi nelle polverose metropoli,e o nei suoi deliri nichilisti, senza che l’uomo comune l’abbia potuto fermare e dargli la sua brava lezione di morale moderna.

Sono degli scritti, dei frammenti, che potranno essere di “aiuto” a chi si vuole buttare- in un vuoto nichilista, senza nessuna sicurezza- in un progetto amorale, che sfida la vita promossa a normale circuitazione di quello che è il limite dell’uomo e delle società umane.

Ma saranno, anche fremente eccitazione e disgusto, per chi ricerca l’ideale a tutti i costi, chi vede in un’azione, un motivo ben fondato e certo, sicuro che possa dargli quel sorriso cui i buoni anelano.
Per gli idealisti affermiamo: non potete capire e non percepirete mai il lancio nell’abisso dei nichilismi che serve come sperimentazione a un Individuo, che oltrepassa le leggi etiche della società.

Per chi, criminale amorale, lo leggerà, è uno sprono- senza limiti e senza nessun modo “certo”- per arrivare a possedere con l’Ego, e distruggere, uno o più valori caduchi dell’umano animale, e i suoi limiti.

L’affine Nichilista ha voluto inserire anche svariati attentati amorali perpetrati in alcuni luoghi,per dare enfasi e retorica terrorista al proprio progetto, e la traduzione in spagnolo del testo “Schizzo di sangue sulle strade della “verità assoluta”, da parte degli affini di sangue del sito/progetto “Maldición Eco-extremista”.

Per un incubo di terrore contro il limite morale della società umana mortale!

Gli editori.

ZÁPISKY PSYCHOPATOVY

56fe4b1ea2506bd64a72a84799025cbb

DA “SUROVÉ NEGACE”-SITO NICHILISTA EGOARCA– UN TESTO SULLA PAZZIA DISTRUTTRICE DELLA NORMALITÀ E DELL’UMANESIMO..COME POTREBBE NON ESSERE “PAZZO E DISSOLUTO” UN NICHILISTA CRIMINALE -TERRORISTA-EGOCENTRICO? SE IO DECIDO CHE ATTRAVERSO IL MIO SOLIPSISTA EGO ESISTE IL MALE ATTRAVERSO CERBERO -CHI MI PUÒ IMPEDIRE CHE SIA COSÌ? SONO IO CHE CREO E DISTRUGGO CREANDO! FANCULO LA VOSTRA FOTTUTA “COSCIENZA”! DETTATA DAL CREDERE CHE CI SIA UN TRATTO DISTINTIVO NELLA CONTRADDIZIONE.LA CONTRADDIZIONE NON ESISTE -E NON ESISTE UNA REALTÀ CHE LA CONTRADDISTINGUA COME “FATTO PROVATO”

Útržek z povídky Valerije Brjusova.
Oslava zlovůle a zločinu,poprava humanismu.

Zajisté,od dětství mne všichni pokládali za zvrhlíka. A tvrdili,že mé pocity nesdílí nikdo. Tak jsem si zvykl lidem lhát. Zvykl jsem si pronášet otřepané fráze o utrpení,o lásce,o štěstí milovat bližního. Ale vskrytu duše jsem byl přesvědčen-a to přesvědčení sdílím i dnes-že svou podstatou je každý člověk zločinec.

Continue reading

NIHILITY

Risultati immagini per in ruins black metal

In this hyperconscious mouse we see a prefiguration of Raskolnikov who vacillates between being an overman and a worm; it is also the prototype from which Stavrogin and Ivan Karamazov will emerge . This idea of the hyperconscious individual, self-conscious in the extreme, who necessarily goes beyond the normal individual and cannot help stepping outside humanity, provides Dostoevsky with the raw material for the complex web of concerns that will occupy him in his later work.

Continue reading

DIFFERENTI REAZIONI AL NICHILISMO

Risultati immagini per black uroboro

Volendo parafrasare la citazione dallo  Zarathustra, che chiude il paragrafo precedente,potremmo dire che l’esistenza ha un senso solamente perché noi ne abbiamo creato uno. Senza tale processo creativo, l’esistenza sarebbe vuota, dunque, priva di significato e di valore. In questa radicale mancanza di senso dell’esistenza e, perciò, nella scoperta che lanostra vita poggia sopra un abisso (l’ Abgrund come assenza di fondamento,Grund ) risiede ilcarattere tragico del nichilismo.

Continue reading

THE DEMON’S INTONATION

INTDEM

For Nietzsche in Thus Spoke Zarathustra, our focus on the past explains the reference to our concern with ourselves, with the stone fact, the ‘it was,’ the musing, brooding preoccupation on the past that is also the poison of ressentiment. Let’s spell this out a bit further by again recalling what Nietzsche’s aggressive demon says in The Gay Science:

Continue reading

CASA EDITRICE FEROX- “FONDI ABISSALI”

FONDI

Casa-Editrice-Ferox-“FONDI-ABISSALI”

Introduzione

Come Casa Editrice Ferox, ri-proponiamo sotto forma di opuscolo due dei vecchi scritti del Nichilista Egoarca “Nechayevschina”, ricordando agli attenti lettori, che il Nichilismo egoarchico promosso e portato avanti dalla “NECHAYEVSHCHINAED”, è affine e si fonde con l’Illegalismo,il Terrorismo Indiscriminato, L’Amoralità,ecc..

Continue reading

SOBRE DEBATE Y SOBRE LENGUAJE…

VERTEZZ“Por lo cual en sí, el lenguaje hablado y escrito, en una vestidura omnicompren-siva tiene que poder ser aniquilado, en una búsqueda extensiva de la singulari-dad.”

Aguardas seguramente algo no fácil, o mejor te mueves sobre el borde de la con-tradictoriedad.

Continue reading

IL NICHILISMO DELLA RAGIONE

CKER

 

 

 

 

 

 

“Quando Adamo fu cacciato dal paradiso,anzichè vituperare il suo persecutore si affrettò a battezzare le cose:era l’unico modo di adattarvisi e dimenticarle – le basi dell’idealismo erano state poste.”
E.M.Cioran (Volti della Decadenza)

Qualcosa di incatalogabile,preme dalle viscere della società costituita,con ammirevole velocità.Catalogare è un lavoro faticoso,e lo è ancora di più quando il soggetto da catalogare è sconosciuto.

Continue reading

Page 1 of 2
1 2